Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


Wrong turn? No problem

FARGO - Mike Kohler si è presentato, insieme a migliaia di altri runner, all'interno del palazzetto dello sport Fargodome di West Fargo, in North Dakota, lo scorso sabato 19 Maggio, pronto per la sua prima mezza maratona all'interno del programma di gare della Sanford Fargo Marathon.

La prima mezza maratona sarebbe stata un importante step per il 26enne idrualico di West Fargo, atleta occasionale, che ha corso, nello stesso evento di gare organizzato dalla Sanford Fargo Marathon, la 10k l'anno scorso e la 5k l'anno prima.

Senonché, un piccolo errore l'ha deviato dal suo intento originario.

Nervoso e stanco dal doversi svegliare prima del solito, Kohler si è radunato insieme agli altri runner senza fare grande attenzione ai loro discorsi; inoltre pensava che la mezza maratona e la maratona partissero alla stessa ora, alle 7 del mattino. In realtà, la mezza maratona sarebbe partita 15 minuti dopo, alle 7:15.

Indossando le sue solite cuffiette, Kohler ha iniziato ad ascoltare la sua playlist preparata per la gara, ignorando tutti gli annunci dello starter.

"Sono arrivate le 7 e hanno dato il via, ed io sono partito con gli altri nel gruppo", ha detto, ricordando la giornata.

Appena fuori dal palazzetto, tra la 19th Avenue North e University Drive, Kohler è andato verso nord, seguendo il gruppo dei maratoneti. I mezzi maratoneti dovevano invece girare verso sud.

Kohler ha iniziato ad insospettirsi vedendo i cartelli di gara segnalare solo più il chilometraggio della maratona completa, anziché di entrambe.

Una volta resosi conto che qualcosa non andava, è rimasto comunque sul percorso, immaginando che, eventualmente, i due percorsi si sarebbero incrociati di nuovo e sarebbe tornato di nuovo a vedere i familiari cartelli della mezza.

Dopo 14km, quando il percorso girava attorno alla pista ciclabile, ha notato dei runner che tornavano indietro verso il punto di partenza, dall'altro lato del fiume rispetto a quello su cui stava correndo.

E' stato lì che si è pienamente reso conto del suo errore, sapendo che il percorso della mezza maratona avrebbe dovuto, a quel punto, averlo già portarlo dall'altro lato, deviando verso il palazzetto.

Kohler ha pensato per un attimo di fermarsi comunque dopo i 21km, dato che era partito per compiere quella distanza. Era anche riuscito a stare sotto il tempo che si era imposto come obiettivo, di 2 ore e 30 minuti.

Ma si stava sentendo abbastanza bene, e si è quindi convinto a proseguire.

"Mi sono detto di provare a finirla, perché no? Sono già qui, sto già correndo, già sono stanco. Vediamo dove riesco ad arrivare", ha detto Kohler.

E così, chilometro dopo chilometro, anziché la sua prima mezza maratona Kohler ha completato la sua prima, inaspettata maratona, in 5:54:26.

Nonostante ciò al traguardo ha ricevuto la medaglia per la mezza maratona, dato che quello indicava il suo pettorale. "Massì, non importa della medaglia, è l'impresa che conta" ha detto.

L'anno prossimo si iscriverà alla maratona, per poter dire di averla "legittimamente" completata, ma, per ora, è già contento così: "Questo dimostra che ognuno di noi a volte può fare ben più di quanto ritiene possibile. Non avevo mai fatto 21km, li ritenevo tanto, mai avrei immaginato di farne il doppio, quel giorno. E' stato un test mentale, più che fisico. E sono fiero di averlo portato a termine".

Articolo originale pubblicato da West Fargo Pioneer
(traduzione a cura di Fabio Tatti)

runnerpillar.com, 07 giugno 2018

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
Il 12/9 c'è la Running beer fest!

Vi confesso un segreto: a me tutto sto correre non è che piaccia poi così tanto. Come direbbe il professor Frink, si suda e spesso si sta senza...
Leggi Fabio Tatti, 19 agosto 2019

Running Beer Fest - Torino, giovedì 12/9

Giovedì 12 settembre 2019 appuntamento al Caffè Flora in Piazza Vittorio a Torino per il Running Beer Fest organizzato da Runnerpillar: allenamento...
Leggi runnerpillar.com, 14 agosto 2019

L'inizio di qualcosa di nuovo

Finalmente l'acido lattico ha lasciato le mie gambe, dopo 3 giorni trascorsi dalla 20km del Monterosa Walser Trail. La mia prima corsa portata a...
Leggi Dmitry Slovogorodsky, 30 luglio 2019

Maledetto infortunio. Anzi no

Grazie Giulia di aver condiviso con RP questo racconto. Ti aspettiamo più forte di prima! Mancano tre giorni all'intervento di estrazione del...
Leggi runnerpillar.com, 23 luglio 2019

La Corsa è merda

Tra 10 giorni dovrò correre il Monte Rosa Walser Trail, 20 km con 850 metri di dislivello positivo. Penso di non aver mai corso una gara del genere e...
Leggi Luca Utzeri, 17 luglio 2019

  SCRIVI UN POST...