Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

 


Come su quella spiaggia sarda

Ieri sera ho avuto una telefonata con mio fratello. Di quelle telefonate che diventano lunghe e nemmeno te ne accorgi, di quelle che fai solo con amici stretti. Di quelle che "quanto siamo entrambi stressati dal lavoro", di "Sei andato a trovare papà?", di un'amica che non c'è più, e di mio nipote e della sua mentalità da vincente già a 6 anni:
- Papà ma lui la notte dorme?
- Certo.
- Allora mi allenerò anche di notte e diventerò più forte di lui.
E chiudendo il telefono son riuscito a strappargli una promessa: a Milano si rimetterà a correre e andremo a correre assieme.
Come da bambini, su quella spiaggia sarda, l'unico periodo della mia vita in cui lui andava più forte di me.
Luca Utzeri, 22 settembre 2020

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
Correre una maratona al top, quarta ed ultima parte

Sottotitolo "la bambola di cristallo" Dopo aver attraversato le prime tre fasi di preparazione atletica, con l'idea di correre una maratona al top,...
Leggi runnerpillar.com, 04 novembre 2022

La corsa e il rischio infortuni - Seconda parte

Buongiorno a tutti! Oggi proseguiremo il discorso intrapreso nel precedente articolo sugli aspetti preventivi e gestionali degli infortuni legati alla...
Leggi runnerpillar.com, 22 ottobre 2022

La corsa e il rischio infortuni

Buongiorno ragazzi, mi chiamo Matteo Bergamino e sono un fisioterapista che vive, lavora e corre a Lanzo Torinese. Ho sempre provato grande curiosità...
Leggi runnerpillar.com, 30 settembre 2022

Preparare la maratona autunnale al top - Terza parte

Entriamo in quella che possiamo definire la seconda parte di preparazione, eppure la migliore condizione è ancora lontana. Le gambe sono pesanti e...
Leggi runnerpillar.com, 16 settembre 2022

Ala Running beerfest

Sabato 10/9 ad Ala di Stura, si correrà un tipico allenamento Runnerpilliano, in collaborazione con la Proloco di Ala di Stura, nella splendida...
Leggi runnerpillar.com, 17 agosto 2022

  SCRIVI UN POST...