Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


Crazy Horse Volksmarch South Dakota

Durante una vacanza americana passata ad attraversare il North e il sud Dakota mi sono imbattuto in un trail davvero singolare .
Che combinazione !
Andiamo con ordine per meglio comprendere come il destino accompagna il runner incallito.
Dopo aver visitato il Monte Rushmore dove sono scolpiti i volti dei quattro presidenti volevo andare a visitare la risposta indiana a quest'opera che consiste nell'enorme scultura scolpita sulla montagna di CavalloPazzo e il suo cavallo.
Causa nebbia e pioggia sono stati tre i tentativi falliti in tre giorni differenti.
Non mollo e al quarto giorno con pioggia ugualmente battente ma nebbia solo in quota con la testa di cavallopazzo che fa capolino mi permette di accedere all'area pass.
Qui la piacevole scoperta che a poco meno di due ore ci sarà un trail e / o una una camminata che in una dozzina di km e un migliaio di metri di dislivello si può raggiungere e girare intorno al l'immensa scultura.
Nella macchina del runner trailer non manca l'attrezzatura e in cinque minuti ero pettoralato e in partenza.
La pioggia insiste e la nebbia si sposta, cavallopazzo fa cucù e fra poco vado a battergli il cinque. La volksmarch è considerata una delle escursioni più partecipata d'America con circa 15000 partecipanti per lo più famiglie con tanto di cesto per il picnic. Qualche migliaio i trailers.

Si inizia a salire sui sentieri davvero mal ridotti dal fango , si arranca , le partenze sono scaglionate e ancora devo capire con quale criterio.
Supero una quantità di gente e arranco , la pioggia sempre presente e Lui non si vede più , avvolto anche nella nebbia.
Si entra nella boscaglia per un cinque kilometri e poi uno spiazzo da cui si intravede solo il nasone , sembra lontano ma ormai qualche km e ci siamo.
aririvo su una terrazza ai piedi della scultura e inizio a sentire speaker e musica a palla , una quantità di persone che passeggia fra le braccia di cavallo pazzo.
Sono fradicio arrivo sul naso e ad accogliermi una semi vestita Miss Dakota che mi abbraccia ( che coraggio!) e grandi scatti fotografici per tutti.
Una medaglia che custodisco gelosamente così bella che ne ho elemosinata una seconda per regalarla a un caro amico drogato di metallo.
Chissà chi è il pazzo?
runnerpillar.com, 21 aprile 2019

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
Boston Marathon trail

Cronaca di una maratona annunciata. La preparazione per una maratona la trovo sempre lunga, faticosa e col nero bitume non ho un rapporto idilliaco;...
Leggi maurizio garassino, 06 maggio 2019

Fango, pessimismo e fastidio

Non è una notte insonne a determinare il crollo psicologico di un runner che sta preparando da mesi una sfida da 71km e 4900m di dislivello....
Leggi gianmarco bardini, 06 aprile 2019

Confessioni indecenti di Runnerpillars - Episodio_2

Seconda puntata della serie "confessioni indecenti" Oggi abbiamo una coppia tutta al femminile Paola "Barza" e Giulia Portaluri. Aiutaci anche tu a...
Leggi runnerpillar.com, 01 aprile 2019

Inaugurazione Centro Sportivo Podistica Torino - 9 aprile

Un grande in bocca al lupo ai nostri amici della Podistica Torino ASD per questa bella iniziativa. Inaugurazione martedì 9 aprile 2019 dalle 18 alle...
Leggi runnerpillar.com, 31 marzo 2019

Correre in compagnia... dell'infortunio

Chi pratica la corsa è abituato, quasi affezionato, ai dolorini sparsi ovunque. Ormai non si fa più caso, come arrivano se ne vanno, quasi sempre...
Leggi runnerpillar.com, 24 marzo 2019

  SCRIVI UN POST...