Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

 


QUANDO MI MANCA LA VOGLIA DI CORRERE

Penso che lo spirito Runnerpillar sia che non importa quanto ci metti o quanti km corri, l'importante è correre, cercando di migliorare se stessi e di vivere al meglio la fatica e la gioia che questo sport produce. Dal canto mio non passo una giornata senza dire a chi mi conosce quanto mi piaccia correre, quanto faccia bene al mio corpo e alla mente, quanto mi renda più efficiente e meno stressato nel lavoro e nella vita di tutti i giorni. Certo, tutto molto bello e avvincente, però, c'è un però. Soprattutto adesso che fa freddo e magari piove, ci sono giornate in cui manca del tutto la voglia di uscire e far muovere un po' le gambe. Mi sveglio praticamente tutte le mattine alle 5 e mezza per andare a lavorare, sto in giro tutto il giorno e quando arrivo a casa la sera, dopo aver fatto 4 piani di scale a piedi, con le gambe ancora stanche dall'allenamento del giorno prima, l'ultima cosa che vorrei è uscire di nuovo e correre. Metteteci anche la mia fidanzata che quando mi vede arrivare spesso mi dice "ci facciamo una birra?".
Ecco allora arrivarmi in soccorso degli ingenui trucchi che uso per convincermi ad uscire a correre. Ho disseminato la casa di piccoli messaggi psicologici il cui significato nascosto è solo uno "Schiappa! Sono il Dio della corsa, ti vedo! Guai a te se non esci! Mettiti subito le scarpette, da bravo.". Se provo a buttarmi sul letto la prima cosa che vedo è il libro di Galloway sul comodino. E' lì che mi dice "Ehi boss, aprimi, qui c'è un intero capitolo sulla motivazione!". Se tento di andare in bagno devo per forza passare davanti al mio, misero ma affettuoso, medagliere "Ehi piscialletto! Le vedi ste medaglie? Quella della 30Km e la Mezza di Bilbao? Luccicano eh? C'è spazio per quella della tua prima Maratona, sempre se oggi non ti tiri indietro.". Se cerco di avvicinarmi al frigo per prendere uno spuntino c'è la mia tabella appesa alla porta e sembra parlare pure lei "Mentre tu sei qua a guardare il frigo come un pesce lesso il tuo avversario è là fuori che si allena, lo sai questo vero?". Preso dall'ansia mi butto sul divano e da qualsiasi angolazione provi a sdraiarmi il mio sguardo va dritto verso la lavagnetta, dove mio cognato mi ha lasciato un messaggio un giorno che è passato di qua: "Utze, non esiste mai un buon motivo per saltare gli allenamenti.". A sto punto sono quasi più depresso che motivato e la mia fidanzata è ancora lì che mi sorride e aspetta solo che io le dica "birra!". Però quel sorriso mi ricorda anche qualcos'altro. Mi ricorda che ogni volta che vado a correre torno a casa sorridente anche io, che da quando corro io e lei non discutiamo mai, che, parole sue, la corsa mi ha donato un buonumore che non avevo mai avuto prima. E allora mi alzo dal divano e le dico "quella birra me la devo meritare!". E alle mie gambe spaventate sussurro "ragazze, solo venti minuti di corsa e siamo a casa", ma le sto prendendo in giro e loro lo sanno, perché quando le gambe iniziano a muoversi, la felicità arriva istantanea ed è difficile smettere. Quella birra me la berrò tra un'ora.
runnerpillar.com, 09 dicembre 2016

Condividi

  

Grande Utze!!!
Luis Saibon, 11 dicembre 2016

Tutto vero! Sono le 5:30 del mattino e mi hai messo voglia di andare a correre.
gianmarco bardini, 10 dicembre 2016

  SCRIVI UN POST...
RUNNERPILLAR TEAM asd - Convocazione Assemblea degli associati

A tutti gli associati RUNNERPILLAR TEAM asd. E' convocata l'Assemblea degli associati. Prima convocazione: 15/12/2023 ore 11, presso Studio R.G., Via...
Leggi runnerpillar.com, 07 dicembre 2023

OVERVIEW SULLE MARATONE MAJOR

La nascita delle "maratone major" è stata il frutto di un grande sforzo e di una grande passione per la corsa. Queste maratone sono nate dall'idea di...
Leggi runnerpillar.com, 23 marzo 2023

Correre una maratona al top, quarta ed ultima parte

Sottotitolo "la bambola di cristallo" Dopo aver attraversato le prime tre fasi di preparazione atletica, con l'idea di correre una maratona al top,...
Leggi runnerpillar.com, 04 novembre 2022

La corsa e il rischio infortuni - Seconda parte

Buongiorno a tutti! Oggi proseguiremo il discorso intrapreso nel precedente articolo sugli aspetti preventivi e gestionali degli infortuni legati alla...
Leggi runnerpillar.com, 22 ottobre 2022

La corsa e il rischio infortuni

Buongiorno ragazzi, mi chiamo Matteo Bergamino e sono un fisioterapista che vive, lavora e corre a Lanzo Torinese. Ho sempre provato grande curiosità...
Leggi runnerpillar.com, 30 settembre 2022

  SCRIVI UN POST...