Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

 


Fuori dalla comfort zone

Fino allo scorso anno avevo corso sì e no 4-5km continuativi. L'idea di riprendere, per fare qualcosa un po' più di cardio, così come l'idea di stare un po' all'aperto (forse dovuto anche alla situazione di lockdown si/lockdown no) ed iniziare a fare tempi migliori, ma sempre su piccole distanze. Tutto questo grazie (o per colpa di) ad altri pazzi corridori, forti nel correre ma anche nel bere, che con la scusa di "facciamo un ritrovo, dove si berrà un sacco (e confermo), ma prima devi correre 7km" in qualche modo ti trascinano convincendoti che ce la farai! Mai fatti 7km, sembravano tantissimi! Poi chiacchierando sono passati in fretta, forse anche perché l'idea di poter bere dopo senza ritegno ha fatto aumentare il ritmo e la stanchezza non si sentiva. E poi, il 26 dicembre, l'idea di finire l'anno con 10km, per provare a me stesso che si potessero fare, e così è stato!
Da lì, la scelta di uscire dalla mia comfort zone e la sfida con me stesso per il 2022..riuscire a portare a casa la mezza di Torino, la mia città che tanto amo!
Utze mi prepara una tabella di allenamenti (e non sarà solo per questa gara, ma questa sarà, forse, un'altra storia) e mi dice che non ci sono scuse per non seguirla..e così cerco di non saltare un giorno, se non per piccoli infortuni o impegni improrogabili, fino ad oggi.. il giorno della mezza, dove provare a me stesso che si può fare tutto se si vuole! E così è stato, con qualche dolore ed un piccolo spavento per il ginocchio al 6km, ma portata a termine, e con un tempo che non avrei mai pensato fino a qualche mese fa!

Quindi tutto è possibile.. e ne riparleremo tra poco più di un mese.

Grazie @runnerpillar

#lamezzaditorino2022 #personalchallenge #outofcomfortzone #obiettivi
Fadi Jabbour, 27 marzo 2022

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
Correre una maratona al top, quarta ed ultima parte

Sottotitolo "la bambola di cristallo" Dopo aver attraversato le prime tre fasi di preparazione atletica, con l'idea di correre una maratona al top,...
Leggi runnerpillar.com, 04 novembre 2022

La corsa e il rischio infortuni - Seconda parte

Buongiorno a tutti! Oggi proseguiremo il discorso intrapreso nel precedente articolo sugli aspetti preventivi e gestionali degli infortuni legati alla...
Leggi runnerpillar.com, 22 ottobre 2022

La corsa e il rischio infortuni

Buongiorno ragazzi, mi chiamo Matteo Bergamino e sono un fisioterapista che vive, lavora e corre a Lanzo Torinese. Ho sempre provato grande curiosità...
Leggi runnerpillar.com, 30 settembre 2022

Preparare la maratona autunnale al top - Terza parte

Entriamo in quella che possiamo definire la seconda parte di preparazione, eppure la migliore condizione è ancora lontana. Le gambe sono pesanti e...
Leggi runnerpillar.com, 16 settembre 2022

Ala Running beerfest

Sabato 10/9 ad Ala di Stura, si correrà un tipico allenamento Runnerpilliano, in collaborazione con la Proloco di Ala di Stura, nella splendida...
Leggi runnerpillar.com, 17 agosto 2022

  SCRIVI UN POST...