Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


Belle e impossibili: le 5 maratone che runnerpillar ha selezionato per voi

Le sogniamo, le temiamo e forse non le conosciamo

New York? Boston? Atene? Londra? No, queste saranno le classiche e ve le racconteremo più avanti...

Maratona di Tromso? Maratona del reggae? Maratona di Mazatlan? Maratona di Loch Ness? No, queste saranno le più strane, secondo Runnerpillar.

Stoccolma? Vienna? Amsterdam? Rio de Janeiro? Avana? Madrid? Neanche. Queste saranno le turistiche per i Runnerpillars gaudenti.

E allora? Volete sapere quali sono secondo noi le 5 maratone belle e impossibili? Ancora un attimo di pazienza, vi spieghiamo come le abbiamo scelte... In un lungo viaggio virtuale abbiamo percorso migliaia di chilometri, potere dell'etere, della fibbra, della tecnologia che ci trasporta tra realtà e sogno, la curiosità con poche lire ti può portare in giro per il mondo, in angoli sperduti, lontani e inaccessibili, ma talvolta l'onirico per volontà e voglia di scoperta si trasforma in 42 km tutti da correre, da soffrire e da trasformare in ricordo, memoria che porteremo a casa appesa al collo sottoforma di medaglia! E ora ecco le 5, le "Belle e impossibili" secondo Runnerpillar:

_1_ Maratona della Grande Muraglia (CINA)

_2_ Maratona del Sahara (ALGERIA)

_3_ Maratona della Siberia (RUSSIA)

_4_ Maratona del Polo Sud (ANTARTIDE)

_5_ Maratona della Jungfrau (SVIZZERA)


Maratona della Grande Muraglia (CINA)
Cominciamo da lei, The great Wall Marathon, forse la bella e impossibile per antonomasia, sì, impossibile per svariati motivi, il viaggio per raggiungere la Cina, lungo e costoso; la fatica, se non vi bastano 42 km metteteci dentro 5164 gradini! Ma bella, forse la più bella, scorci mozzafiato e l'emozione di correre per 3,5 km su una delle opere più incredibili compiute dall'uomo, patrimonio mondiale dell'UNESCO. Costruita in montagna, offre dei dislivelli spacca muscoli, per poi alleggerire le gambe in un viaggio nei paesi circostanti. Nella provincia di Tianjin, una zona remota della Cina, ai confini con l'antica Mongolia, la gara offre l'opportunità di visitare un paese con una storia complessa e conflittuale così com'era centinaia di anni fa, senza industrie e edilizia sfrenata.

Una maratona giovane che nasce nel 1999, con una formula che non doveva essere altro che un'avventura per 300 corridori danesi, si trasformò presto in una gara di grande successo e partecipazione e non è difficile immaginarne il perché! Oggi offre la possibilità di correre anche le distanze di 21 km, 10 km e 5 km. La gara si svolge in maggio, ma i posti disponibili sono solo 2000 e bisogna iscriversi un anno prima, ma ne vale la pena per fare 5164 gradini nella storia così come recita lo slogan della maratona!

quando: maggio
sito: www.great-wall-marathon.com
difficoltà: molto alta
...alla prossima settimana con la Sahara Marathon!
runnerpillar.com, 29 settembre 2017

Condividi

  

Io ho appena partecipato a quella della Jungfrau: bellissima e grande maestra di vita. A breve pubblicherò il racconto
Michele Brugnatti, 5 ottobre 2017

  SCRIVI UN POST...
La frutta nello sport

Oggi parliamo di frutta fresca nello sport (mele, pere, arance fresche ecc...). Per la frutta oleosa o disidratata invece facciamo un discorso a...
Leggi runnerpillar.com, 29 aprile 2021

RUNFULNESS

Da uno studio condotto da una nota azienda di calzature da running è stato coniato il neologismo runfulness. Partendo dalla più aulica e buddista...
Leggi runnerpillar.com, 26 aprile 2021

Alla difesa del titolo italiano di 24 ore, viaggiando su una zattera

Intervistando il campione italiano di 24 ore o meglio correndo al suo fianco per 24 km, prima del lungo da 100 km, ti rendi subito conto che non stai...
Leggi runnerpillar.com, 11 marzo 2021

Ultraboost 21 - Le nuove arrivate in casa adidas

Se non avete bisogno che sia qualcuno a dirvi che correre fa star bene e se al mattino dopo la corsa come per magia vi sentite pieni di energia. Se le...
Leggi runnerpillar.com, 17 febbraio 2021

Banana bread

In pochi passi Ela Runnerpillar, ci illustrerà una ricetta facile e completa per noi Runners, per chi vuole è possibile convertire il burro in olio.
Leggi runnerpillar.com, 02 febbraio 2021

  SCRIVI UN POST...