Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


Il cross training secondo Runnerpillar

Come promesso nel post "l'allenamento chiave", vi spiegheremo come affrontare le sedute di cross training e cos'è. Come al solito nella maniera poco ortodossa e un po' irriverente di Runnerpillar.

Molti lo conoscono, in tanti lo evitano. Per chi non sapesse di quale incubo stiamo parlando, adesso lo spiegheremo in parole povere, molto povere, ma ricche di verità. L'allenamento incrociato o cross training nel running, servirebbe per mantenere un buon carico di allenamento senza sovraccaricare i soliti distretti muscolari, alleggerendo le fatiche delle articolazioni e dei tendini, sollecitate giorno dopo giorno dalla ripetitività della corsa. In questi giorni, magari ci dedicheremo a migliorare la condizione atletica non solo delle gambe, per esempio con delle uscite in bicicletta, ma anche del tronco e delle braccia per esempio con il nuoto o con degli esercizi mirati. E qua per molti inizia l'incubo! Fateci macinare centinaia di kilometri, ma gli esercizi NO!!!

Il Cross Training è una cosa seria si sa, ma chi lo pratica seriamente e chi ama farlo? Pochi, molto pochi. Anche chi sta scrivendo lo detesta profondamente, ma in 13 anni di gare l'unico anno in cui l'ho praticato con dedizione ho portato a casa 2 record, su maratona e mezza. Ahimè il crosstraining serve!

Istruzioni per l'uso:

Il cross trainig va praticato in alternanza alla corsa, non un giorno sì ed uno no, ma almeno una volta a settimana. In questo giorno speciale, che non dovremo più vedere come un incubo, ma piuttosto come un'occasione per "cambiare gioco", ci dedicheremo ad una seduta di nuoto libero in piscina, o ad una uscita in bicicletta (mi raccomando poca salita e spingere rapporti leggeri per non imballare le gambe). Se ci dedichiamo alla bici sarebbe meglio completare l'allenamento con degli esrcizi per il busto, come addominali, flessioni, piuttosto che esercizi con pesi leggeri o cross-feet in palestra. Un'altra soluzione, quella che pratica chi scrive, è fare 4km di jogging leggero con degli esercizi di Core-Stability e stretching che ci aiuteranno a migliorare la forza dei muscoli profondi, molto utili nella corsa, perché ahimè non si corre solo con le gambe!

...e se proprio di cross training non ne volete sentire parlare, ricordatevi che potrete convertire le vostre attività sportive in utili attività di pulizie domestiche!

Ecco il cross training secondo Runnerpillar:

- 16' corsa = 10' nuoto = 20' bici = 57' di pulizie domestiche = 65' di passeggiata

- 37' corsa = 28' nuoto = 48' bici = 134' di pulizie domestiche = 146' di passeggiata

- 63' corsa = 49' nuoto = 81' bici = 226' di pulizie domestiche = 246' di passeggiata

runnerpillar.com, 06 settembre 2017

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
Correre significa trascendere

Ho sempre faticato a comprendere coloro che, per allargare gli orizzonti dell'animo, si sobbarcano viaggi in luoghi esotici o ritiri spirituali, che...
Leggi Luca Utzeri, 12 settembre 2021

ULTRATRAILER in casa RP

Essere intervistati dalla propria redazione suona strano ma stiamo a vedere cosa succede. RP : cerchiamo di capire questo mondo di "endurance" :...
Leggi runnerpillar.com, 28 agosto 2021

LUT - LA PAURA DI TORNARE

La risoluzione di un fastidioso infortunio si è affacciata sul periodo pandemico e sul lockdown ; un paio di anni senza gare ; costanti allenamenti...
Leggi runnerpillar.com, 10 luglio 2021

CASA BART : this is the place!

Mi piace immaginare Augusta e Luca che arrivano a Villar San Costanzo e come Brigham Young il pioniere mormone che il 24 luglio 1847 vide per la prima...
Leggi runnerpillar.com, 01 giugno 2021

Il pasto pre allenamento ideale

Vi sarete chiesti sicuramente tante volte che cosa potrebbe essere ideale mangiare prima di un allenamento e magari anche con quali tempistiche ( il...
Leggi runnerpillar.com, 19 maggio 2021

  SCRIVI UN POST...