Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


Il cross training secondo Runnerpillar

Come promesso nel post "l'allenamento chiave", vi spiegheremo come affrontare le sedute di cross training e cos'è. Come al solito nella maniera poco ortodossa e un po' irriverente di Runnerpillar.

Molti lo conoscono, in tanti lo evitano. Per chi non sapesse di quale incubo stiamo parlando, adesso lo spiegheremo in parole povere, molto povere, ma ricche di verità. L'allenamento incrociato o cross training nel running, servirebbe per mantenere un buon carico di allenamento senza sovraccaricare i soliti distretti muscolari, alleggerendo le fatiche delle articolazioni e dei tendini, sollecitate giorno dopo giorno dalla ripetitività della corsa. In questi giorni, magari ci dedicheremo a migliorare la condizione atletica non solo delle gambe, per esempio con delle uscite in bicicletta, ma anche del tronco e delle braccia per esempio con il nuoto o con degli esercizi mirati. E qua per molti inizia l'incubo! Fateci macinare centinaia di kilometri, ma gli esercizi NO!!!

Il Cross Training è una cosa seria si sa, ma chi lo pratica seriamente e chi ama farlo? Pochi, molto pochi. Anche chi sta scrivendo lo detesta profondamente, ma in 13 anni di gare l'unico anno in cui l'ho praticato con dedizione ho portato a casa 2 record, su maratona e mezza. Ahimè il crosstraining serve!

Istruzioni per l'uso:

Il cross trainig va praticato in alternanza alla corsa, non un giorno sì ed uno no, ma almeno una volta a settimana. In questo giorno speciale, che non dovremo più vedere come un incubo, ma piuttosto come un'occasione per "cambiare gioco", ci dedicheremo ad una seduta di nuoto libero in piscina, o ad una uscita in bicicletta (mi raccomando poca salita e spingere rapporti leggeri per non imballare le gambe). Se ci dedichiamo alla bici sarebbe meglio completare l'allenamento con degli esrcizi per il busto, come addominali, flessioni, piuttosto che esercizi con pesi leggeri o cross-feet in palestra. Un'altra soluzione, quella che pratica chi scrive, è fare 4km di jogging leggero con degli esercizi di Core-Stability e stretching che ci aiuteranno a migliorare la forza dei muscoli profondi, molto utili nella corsa, perché ahimè non si corre solo con le gambe!

...e se proprio di cross training non ne volete sentire parlare, ricordatevi che potrete convertire le vostre attività sportive in utili attività di pulizie domestiche!

Ecco il cross training secondo Runnerpillar:

- 16' corsa = 10' nuoto = 20' bici = 57' di pulizie domestiche = 65' di passeggiata

- 37' corsa = 28' nuoto = 48' bici = 134' di pulizie domestiche = 146' di passeggiata

- 63' corsa = 49' nuoto = 81' bici = 226' di pulizie domestiche = 246' di passeggiata

runnerpillar.com, 06 settembre 2017

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
Correre in compagnia... dell'infortunio

Chi pratica la corsa è abituato, quasi affezionato, ai dolorini sparsi ovunque. Ormai non si fa più caso, come arrivano se ne vanno, quasi sempre...
Leggi runnerpillar.com, 24 marzo 2019

Confessioni indecenti di Runnerpillars

Aiutaci anche tu a tracciare l'identikit del Runnerpillar medio, fino a che punto si può spingere un malato di running? Rispondi anche tu al nostro...
Leggi runnerpillar.com, 14 marzo 2019

Auguri a tutte le donne che corrono!

Elogio alle mie amiche runners ne ho diverse, di età compresa dai 20 agli over 50, mamme, professioniste, lavoratrici dipendenti, mogli , e da non...
Leggi runnerpillar.com, 08 marzo 2019

RP ULTRA XP: È legittimo sognare, ma morire?

Io non so, perché, ma l'impossibile mi attrae e mi motiva. L'impossibile per me s'intende. Sarà per nutrire il mio famelico ego... Sarà perché...
Leggi gianmarco bardini, 02 marzo 2019

LA GARA

Post di SERGIO BENZIO Personal Trainer anche per le atlete ed atleti della Podistica Torino che vogliono avvalersi della sua consulenza; laureato in...
Leggi runnerpillar.com, 15 febbraio 2019

  SCRIVI UN POST...