Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


L'allenamento chiave

Questo è l'allenamento al quale nessun vero runner può rinunciare.

Se non saprai portare a termine questo allenamento lascia stare questo sport, lascia stare la corsa, non fa per te! Magari arriverai anche ad essere veloce, ma non sarai mai un vero runner. Quanto potrà durare la tua carriera? Un anno, due, tre? Ma mai tutta la vita.

Questo è l'allenamento che ti farà correre e amare la corsa per tutta vita, il pilastro portante degli allenamenti, e chi meglio di Runnerpillar poteva parlarne? Sì, questa seduta per molti sarà la più difficile da portare a termine, perché l'unica regola di quest'allenamento recita:

VIETATO GUARDARE IL PROPRIO GPS!

Vestiti, indossa le tue amate scarpette senza fretta, di' a tua moglie, marito, compagna, compagno, di' a te stesso che non sai quando tornerai. Chiudi la porta di casa alle tue spalle, scendi in strada, fai un lungo respiro, accendi il tuo GPS e dimenticalo, parti molto lentamente, a passo leggero, quando le gambe cominceranno a sciogliersi accelera leggermente ma non forzare, non devi faticare quando non sei caldo. Ripetiti: "Sciolto, leggero, appoggio, rullata, stacco" e poi "Sciolto, leggero, appoggio, rullata, stacco" come un mantra. Sì, concentrati sul gesto atletico, è come un esercizio zen, rilassati, godi del tuo passo, per quanto goffo tu sia, stai volando, sì, tra un appoggio e l'altro, tutti e due i piedi per un magico istante si staccano da terra e stai volando! Devi smettere di pensare a passo, andatura e distanza, devi a questo punto solo concentrarti su te stesso, è questo il fulcro di tutto.

A questo punto sarai caldo e procederai ad un'andatura agevole che ti permetterà di godere di ciò che hai attorno, comincerai ad accelerare sempre più, fino a quando sarai soddisfatto a pieno della tua andatura, del tuo respiro, della tua corsa, ti renderai conto di quanto è bello correre, a volte ti scoprirai correre distanze più lunghe senza fatica e altre più veloce. Terminerai l'allenamento quando vorrai, stanco, sudato e felice. Sarai certo che la corsa sarà la tua compagna per sempre, solo adesso avrai capito cosa vuole dire "Correre". Non vuole dire amare la propria forza, non vuole dire accarezzare il proprio ego con super tempi, con prestazioni impossibili e roboanti imprese da raccontare. Vuole soltanto dire stare bene con se stessi e godere di un esercizio semplice e naturale che da quando siamo bambini ci ha fatto godere, emozionare e ridere a pieni polmoni e cuore aperto.

Solo a questo punto sarai pronto per iniziare una nuova tabella, una nuova sfida, nuovi allenamenti e ripetute e cross-training, i prossimi articoli di RP TRAINING!!!

runnerpillar.com, 07 agosto 2017

Condividi

  

Grazie!
Michele Brugnatti, 8 agosto 2017

  SCRIVI UN POST...
Correre in compagnia... dell'infortunio

Chi pratica la corsa è abituato, quasi affezionato, ai dolorini sparsi ovunque. Ormai non si fa più caso, come arrivano se ne vanno, quasi sempre...
Leggi runnerpillar.com, 24 marzo 2019

Confessioni indecenti di Runnerpillars

Aiutaci anche tu a tracciare l'identikit del Runnerpillar medio, fino a che punto si può spingere un malato di running? Rispondi anche tu al nostro...
Leggi runnerpillar.com, 14 marzo 2019

Auguri a tutte le donne che corrono!

Elogio alle mie amiche runners ne ho diverse, di età compresa dai 20 agli over 50, mamme, professioniste, lavoratrici dipendenti, mogli , e da non...
Leggi runnerpillar.com, 08 marzo 2019

RP ULTRA XP: È legittimo sognare, ma morire?

Io non so, perché, ma l'impossibile mi attrae e mi motiva. L'impossibile per me s'intende. Sarà per nutrire il mio famelico ego... Sarà perché...
Leggi gianmarco bardini, 02 marzo 2019

LA GARA

Post di SERGIO BENZIO Personal Trainer anche per le atlete ed atleti della Podistica Torino che vogliono avvalersi della sua consulenza; laureato in...
Leggi runnerpillar.com, 15 febbraio 2019

  SCRIVI UN POST...