Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


adidas Solar Drive

Uscita nel corso dello scorso anno la Solar Drive, sostituendo la Respone Plus, va ad ampliare e completare il catalogo dell'innovativa famiglia Solar di cui fanno già parte Glide e Boost.

Di appoggio neutro dal peso di 318gr nella numerazione di riferimento (354gr nel 10US), con un drop di 10mm (30mm tallone, 20mm avampiede) è una scarpa che, grazie alla tecnologia Boost, è in grado di offrire un ritorno di energia incredibile.

La tomaia in mesh traspirante elasticizzata progettata per assicurare una calzata senza irritazioni. fodera in tessuto, soletta estraibile. Struttura stabile e traspirante, intersuola in Boost (e Eva, in minima percentuale, nell?avampiede) con tecnologia Energy Rail che guida il piede nella corsa rendendo più fluida la transizione. Tecnologia Solar Propulsion Rail guida il piede nella corsa e robusta suola Adiwear.

La Solar Drive viene venduta ad un prezzo di listino di ?119,95 ma, in questo periodo di saldi, nei negozi specializzati, negli outlet e sul sito e-commerce di adidas la si può trovare a prezzi interessantissimi.

Acquistate all'apertura dei saldi sono ai miei piedi ormai da una decina di giorni, fedeli compagne nelle uscite  di questi freddissimi primi giorni dell'anno.

Morbide come tutti i modelli dotati della medesima intersuola impressionano positivamente per la comodità della calzata fasciando il piede senza però imporre alcun tipo di costrizione e lasciando alle dita dei piedi anche un discreto margine di libertà.

La scarpa pur priva del classico TORSION® SYSTEM e delle tre scrisce in materiale plastico rigido rimane abbondantemente sopra i 300gr risultando addirittura piu pesante del modello di cui ha preso il posto di una decina di grammi anche se poi, tocca riconoscere, che una volta indossate non ci si fa troppo caso.

Cinque appuntamenti con la strada per piu di una settantina di chilometri in allenamenti di qualità (ripetute corte, lunghe e in salita, un medio e un lento) con un responso assolutamente il linea con le aspettative: protettiva come si deve pretendere da una scarpa di questa categoria e reattiva, grazie all'intersuola in boost?, quando tocca premere sull'acceleratore.

L'ultima nata della casa a tre strisce, viste anche le sue caratteristiche, sembra pensata più per lunghe distanze e ritmi un po' più blandi ma, secondo il mio punto di vista, può, all'occorrenza, essere utilizzata anche per lavori dove viene richiesta una discreta velocità con risultati, per quel che mi riguarda,  paragonabili a quelli ottentuti con altre scarpe.

Giudizio ? Per come si è comportata come può non essere più che positivo.

Seguimi su facebook:
http://www.facebook.com/sixteenweeks


nino, 15 gennaio 2020

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
E' L'ORA DI ALLENARSI

Esco sul terrazzo per tastare il meteo, freddino e al mio rientro sarà anche buio meglio un antivento. Il tempo di scaldarsi un paio di chilometri è...
Leggi runnerpillar.com, 26 marzo 2020

#iorestoacasa e RULLO LIBERO!

Sono ormai un paio di settimane che non mi alleno all'aria aperta se consideriamo anche il terrazzo come un allenamento indoor. In questo periodo di...
Leggi runnerpillar.com, 20 marzo 2020

R/P Kitchen - La cucina degli sportivi - Episodio 4

runnerpillar.com inaugura il nuovo tag video Per l'occasione pubblichiamo dai nostri archivi l'episodio 4 della R/P Kitchen. Buona visione! La...
Leggi runnerpillar.com, 15 marzo 2020

Il Coronavirus non fa surf. Correre o no?

C'è una scena memorabile in Apocalypse Now. Il capitano Willard si trova in una battaglia sulla spiaggia del fiume Nung, dove il tenente colonnello...
Leggi runnerpillar.com, 13 marzo 2020

CORRERE AI TEMPI DEL Covid-19

Correre, in questo momento non è un problema, ovviamente, come tutti sanno. Ti metti le scarpette esci e corri. Ma le gare? Molte annullate, altre...
Leggi runnerpillar.com, 28 febbraio 2020

  SCRIVI UN POST...