Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


Pioggia

Lo confesso, sto battendo la fiacca. Lavoro, impegni, stanchezza ma soprattutto la pioggia stanno inesorabilmente minando quello che in tutti questi anni di (dis)onorata carriera podistica non è mai mancata: la costanza. 

Punto la sveglia, guardo fuori dalla finestra e se vedo bagnato torno a letto. Una scena che in questi ultimi due mesi si è ripetuta con una certa frequenza. 

Perché io odio correre con la pioggia. Non ci vedo niente di poetico. Lo faccio solo perché ho un obiettivo da raggiungere e se in questo anno avaro di gare anche questo viene meno perché farsi del male?

Eppure, a voler guardare bene, il mio album dei ricordi è pieno di eventi piacevoli legati alla pioggia: il mio personale sulla distanza regina, la miglior prestazione in casa, il quasi personale alla Stramilano, l'epica edizione del 2012 in laguna, i lunghi in compagnia o in solitaria di preparazione ad una 42 il primo (e unico) mesto ritiro. 

Tutti eventi che, forse, con altre condizioni meteo avrebbero anche potuto prendere una diversa piega. Ma purtroppo (o per fortuna) sul meteo non abbiamo potere decisionale e quindi quello che arriva si prende. 

E a poco più di 4 mesi dall'appuntamento di primavera tocca cominciare a fare sul serio o almeno riprovarci.

Dieci chilometri, acqua dal primo all'ultimo metro e nemmeno la fatica di girare intorno alle pozzanghere. Tempo sprecato.

Le mie gare, le recensioni e i comunicati sul mio blog all'indirizzo:   
https://il-blog-di-nino.blogspot.com  
o alla pagina facebook http://www.facebook.com/sixteenweeks


nino, 27 novembre 2019

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
Un Record sotto l'albero

L'antivigilia della maratona il letto è già fatto di spilli, come una bambola voodoo perseguitata da un crudele manipolatore, mi giro e mi rigiro...
Leggi gianmarco bardini, 07 dicembre 2019

Turin Marathon, la mia Avventura mancata

L'uomo nasce per vivere nell'avventura. L'uomo primitivo aveva l'avventura, il pericolo, nella sua quotidianità. Ogni attimo era vissuto mettendo a...
Leggi runnerpillar.com, 24 novembre 2019

DISTRUGGERE IL PERSONAL BEST

Questo era il progetto, questo è il progetto. FOLLIA O REALTÀ? Questo è quello per cui ho lavorato per più di 5 mesi (vedi post "XXX me la faccio...
Leggi gianmarco bardini, 19 novembre 2019

Utze tenta una Maratona?

Un mese e mezzo fa, mi ritrovo a fare una Mezza Maratona a Vinovo, un po' perché arrivare 118esimo su 224 al MonteRosa, quando pensavo di arrivare...
Leggi Luca Utzeri, 12 novembre 2019

NY, la mia prima maratona

Il giorno prima della maratona ho gettato la spugna, avendo vissuto finora l'esperienza da aiutante, avrei fatto gestire il tutto dal mio mentore, il...
Leggi maurizio garassino, 11 novembre 2019

  SCRIVI UN POST...