Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


Suunto 5

Uscito nella prima metà di questo anno. il Suunto 5  è l'orologio GPS progettato per la performance con display a colori e rilevazione cardiaca al polso a 3 Led (fornita da Valencell Inc.) ma che butta un occhio anche allo stile con le quattro varianti di colore (All Black, White, Burgundy Copper e Graphite Copper) che lo rendono un oggetto sofisticato e originale.

Gestione intelligente della batteria (fino a 40 ore), monitoraggio del livello di forma fisica e allenamento guidato adattivo in base a progressi e obiettivi. 80 profili sport personalizzabili per ottenere interessanti istatistiche e registrazione delle attività 24 ore su 24, 7 giorni su 7 inclusi i livelli di stress e di sonno.

Resistente all'acqua sino a 50 metri, tecnologia FusedSpeedTM (azione combinata di GPS e accelerometro da polso) per misurare la velocità della corsa con maggiore precisione anche nei cambi di ritmo, funzione Smart Notification per le notifiche via bluetooth dallo smartphone associato e monitoraggio attività H24 con passi e calorie consumate.

Dispone della funzione AutoLap programmabile in base alla distanza e AutoPause (fissata a 2km/h) ambedue disattivabili e della funzione "Allenamento ad Intervalli" (leggi ripetute) programmabile direttamente sull'unità GPS. Selezione dei Profili sport e programmazione del numero e della tipologia dei campi dati da visualizare sul display tramite la nuova Suunto App che si ritroveranno sull'unità GPS alla prima sincronizzazione. Inoltre, oltre a monitorare i dati relativi agli allenamenti, è possibile partecipare alla "vita" della vasta comnunity condividendo le proprie esperienze.

La batteria ha un?autonomia di 14 giorni in modalità oraria, 7 giorni modalità notifica mobile e monitoraggio 24/7 mentre in allenamento con GPS, può arrivare fino a 40 ore attivando una delle modalità batteria predefinita (Performance, Resistenza).

Disponibile nelle diverse colorazioni  con un prezzo di listino di ?329,00 ma nei negozi specializzati e sui siti di e-commerce, come spesso accade, lo si può trovare a meno.

E grazie a Suunto ho avuto il piacere di testare, con tutta calma, il modello All Black della serie 5 della casa finlandese.

Caratteristiche
Rilevatore frequenza cardiaca al polso ValencellGPS tecnologia SonyAutonomia della batteria fino a 40 ore in modalità allenamentoFunzionalità sportive e supporto per una ottantina di profili di sport differenti con utilizzo per gara e intervalliFunzionalità smart notification Monitoraggio attività  (passi, calorie e obiettivi)Monitoraggio sonnoAnalisi dettagliate dell'allenamento e strumenti per il miglioramento della performance

Profili sport disponibili
Corsa, corsa indoor, nuoto, triathlon e altri 76

Accessori opzionali
Suunto bike sensor
Supporto per bicicletta
Suunto smart sensor

Confezione
La confezione contiene lo Sport Watch, il cavetto USB per la ricarica e la guida di avvio rapido

Specifiche
Dimensione 46 x 46 x 15,7 mm
Dimensione schermo - 23,5 x 23,5 mm
Risoluzione display - 218 x 218 pixel a colori con retroilluminazione
Peso - 66 g;
Durata della batteria - 14 giorni in modalita orologio e fino a 40 ore in modalità allenamento
Impermeabile sino  50 metri (conformemente a ISO 6425)


Operazioni preliminari
Accensione dell'unità GPS per la configurazione guidata (lingua, profilo utente, unità di misura).Installazione dell'applicativo SuuntoLink necessario per la gestione di tutti i dispositivi Suunto (aggiornamento software e diagnostica) Eventuale aggiornamento software tramite SuuntoLink.Installazione sullo smartphone da associare al GPS la nuova Suunto App (App Store o Google Play)."Creazione utente" sulla Suunto App. Operazione necessaria per sincronizzare i dati registrati dallo strumento e modificare la configurazione del Suunto 5. Associazione smartphone tramite Bluetooth® - Suunto 5 (Impostazioni - Connettività)

Utilizzo
Una volta acceso, scelta l'attività da svolgere, quale delle "pagine" dati precedentemente impostate, attivare, se lo si ritiene opportuno, AutoLap e AutoPause, attendere qualche decina di secondi per l'acquisizione dei satelliti e la rilevazione del battito al polso e  si è pronti ad incominciare.
Ultimato l'allenamento, è sufficiente attivare il bluetooth dello smartphone per sincronizzare l'unità e trasferire i dati sulla app.

Corsa
Una quindicina di uscite con il Suunto 5 da una parte e il F?nix® 3 HR (abbinato alla fascia cardio) dall'altra per confermare, se ancora ce ne fosse bisogno, quanto di buono ho precedentemente verificato con le prove dei modelli Spartan e  9 Baro.
Rilevazioni  (distanza e battito cardiaco medio) paragonabili al gps della concorrenza con piccole differenze dovute, ovviamente, al diverso equipaggiamento di hardware e software.

Nuoto
Quattro uscite dove invece il nuovo nato della casa finlandese ha deluso le aspettative. Il nuoto non è il mio sport e si vede nonostante l'appuntamento settimanale con la vasca da 25 è un'abitudine che va avanti ormai da una decina di anni. Il Suunto 5 riconosce il mio stile libero, il mio pessimo dorso ma non ne vuole sapere di riconoscere la mia rana. Ma a prescindere dagli stili quello che non sembra essere all'altezza dei "fratelli" piu grandi è il conteggio delle vasche: in tutte le quattro occasioni il sunto 5 non riconosce il cambio di direzione. Non so fare la virata e questo potrebbe essere un problema ma forse, più semplicemente, il software che gestisce l'accelerometro è di tipo adattivo e gli algoritmi utilizzati hanno bisogno di tempo per "capire" il mio modo di nuotate perchè in tutte e quattro le "uscite" gli errori si sono concentrati esclusivamente nella prima metà dell'allenamento.


Impressioni
Ottimi, come sempre, i materiali utilizzati e, almeno per quel che riguarda la corsa, preciso. Interfaccia semplice e intuitiva, per quel che concerne l'oggetto della mia prova, se non gli si chiede niente di più dell'utilizzo da GPS. Immmediato nella navigazione tra i vari menù per l'impostazioni manuali dei parametri e delle personalizzazioni. Semplice, avendo già esperienza con i prodotti Suunto, anche nell'impostazione degli allenamenti ad intervalli direttamente da orologio con una gestione della fase di riscaldamento che continua a lasciarmi un po' perplesso (si impostano gli intervalli, si parte e nel momento che si considera conclusa la fase di riscaldamento, si fanno scorrere le schermate sino ad arrivare a quella delle ripetute e si avvia il programma). Buona la traccia gps rilevata e senza appunti di rilievo sul funzionamento del sensore cardio al polso con valori di BPM medi paragonabili, anche in questo caso,  a quelli rilevati con la fascia. Insufficiente, e questa è una novità, il Nuoto in piscina dove non è stato all'altezza delle aspettative.

Pro
Durata della batteria fino a 40 ore nella modalità Performance
Display ad alta definizione e caratteri con dimensioni a prova di over-cinquanta.
Velocità acquisizione satelliti 
Traccia GPS (margine di errore da 0 a 2% del GPS) accettabile.
Retroilluminazione fissa (disattivabile) 
Possibilità di esportare la cronologia sui portali social e in formato fit.
Autonomia 

Contro
Impossibilità di spegnerlo (ma con l'opzione "modalità aereo" a livello di consumi è come se lo fosse)
Display  poco "luminoso" e retroilluminazione migliorabile
Mancanza di un portale (in rifacimento)
Mancanza alimentatore 
Conteggio Vasche Piscina non preciso

Conclusioni
Il Suunto 5 è un buon prodotto con un costo paragonabile a modelli della concorrenza. Ha una ottima  autonomia, la possibilità di programmare la retroilluminazione fissa, diverse "pagine" di campi dati programmabili, le notifiche dallo smartphone associato e  la creazione degli allenamenti ad intervalli direttamente sull'orologio. In pratica tutto quello che io considero necessari per un GPS di questa categoria. Quello che invece, da quello che ho potuto vedere, non va bene è la gestione del profilo nuoto sicuramente migliorabile.

Promosso, ma con riserva (in attesa di un aggiornamento software).

Le mie gare, le recensioni e i comunicati sul mio blog all'indirizzo:  
https://il-blog-di-nino.blogspot.com 
o alla pagina facebook http://www.facebook.com/sixteenweeks

nino, 19 novembre 2019

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
Un Record sotto l'albero

L'antivigilia della maratona il letto è già fatto di spilli, come una bambola voodoo perseguitata da un crudele manipolatore, mi giro e mi rigiro...
Leggi gianmarco bardini, 07 dicembre 2019

Pioggia

Lo confesso, sto battendo la fiacca. Lavoro, impegni, stanchezza ma soprattutto la pioggia stanno inesorabilmente minando quello che in tutti questi...
Leggi nino, 27 novembre 2019

Turin Marathon, la mia Avventura mancata

L'uomo nasce per vivere nell'avventura. L'uomo primitivo aveva l'avventura, il pericolo, nella sua quotidianità. Ogni attimo era vissuto mettendo a...
Leggi runnerpillar.com, 24 novembre 2019

DISTRUGGERE IL PERSONAL BEST

Questo era il progetto, questo è il progetto. FOLLIA O REALTÀ? Questo è quello per cui ho lavorato per più di 5 mesi (vedi post "XXX me la faccio...
Leggi gianmarco bardini, 19 novembre 2019

Utze tenta una Maratona?

Un mese e mezzo fa, mi ritrovo a fare una Mezza Maratona a Vinovo, un po' perché arrivare 118esimo su 224 al MonteRosa, quando pensavo di arrivare...
Leggi Luca Utzeri, 12 novembre 2019

  SCRIVI UN POST...