Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


Proprio quando ti aspetti la disfatta..

GODI!
Sì, godi, proprio quando ti aspetti il peggio, ti trovi a correre 42km sotto la pioggia felice come un bambino e con le gambe che girano!
La vigilia della gara km percorsi a spasso per il paese con la bimba a spalle, poi aperitivo e cena, Insomma perdo il controllo e mangio un po' troppo, sulla notte sorpresa: la bimba vomita 3 volte, siamo in albergo, togliere lenzuola e buttare degli asciugamani per risolvere il problema è l'unica soluzione, Insomma notte in bianco. Metti fuori la testa e trovi il diluvio, ti fai coraggio e ti avvii alla partenza e ti domandi: "Cos'altro potrà succedere?". Al 5km il fedele GPS smette di funzionare!! Decido di fregarmene e mi dico: "è un allenamento per il Passatore, ascolta tue gambe e trasforma le difficoltà in allenamento mentale per la 100 km".
Mi scopro al diciottesimo km con le gambe che girano molto bene, alla mezza mi sento di aver fatto la scelta giusta e la pioggia il vento non mi intimoriscono. Al trentesimo chilometro, comincio ad avere uno stupido sorriso sulle labbra, decido di accelerare il passo tenendo le gambe sciolte, mi diverto, la pioggia battente e le raffiche di vento a tratti mi rallentano, ma attorno a me molti camminano. Al trentanovesimo km, impazzisco tento di chiamare mia moglie per dirle che sto arrivando, non mi risponde e le spedisco un messaggio, 3 km e sono da voi! Ho perso il controllo, sembro un drogato, sono in pieno "flow"!
Gli gli ultimi due chilometri li faccio in pieno allungo, h. 3:53, 5:30 a km e medaglia stupenda.
La tabella recitava, 42-44km in leggerezza e tra me e me mi dicevo:
" fan****! Com'è possibile?!"
ADESSO LO SO, ASCOLTA IL TUO CORPO E SPEGNI IL CRONOMETRO!
gianmarco bardini, 12 marzo 2018

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
La Tokyo Marathon fronteggia l'emergenza Coronavirus

Siamo a sole 2 settimane dalla Tokyo marathon, ma la situazione si fa ogni giorno più delicata e l'ombra del temibile Coronavirus incombe sulla gara...
Leggi runnerpillar.com, 14 febbraio 2020

CONVERSANDO CON UN GINOCCHIO

Garax: ehi tu laggiù ! è da maggio che litighiamo Ginocchio: te le cerchi le rogne Garax: ma non ho fatto nulla di diverso da quanto faccio di...
Leggi runnerpillar.com, 24 gennaio 2020

La mia Caduta Controllata

Nella discesa della corsa in montagna son sempre stato una schiappa. In una gara ho addirittura perso 20 posizioni in classifica durante una discesa....
Leggi Luca Utzeri, 09 gennaio 2020

Auguri di corsa!

Auguri di corsa. I runnerpillars corrono. Corrono per passione, corrono per dimenticare, corrono per disperazione. I runnerpillars in fondo corrono un...
Leggi runnerpillar.com, 24 dicembre 2019

Perché Corro

Perché scrivo? Perché Runnerpillar è ufficialmente su Instagram. Risposta breve ad effetto. Sincera? In parte. M.- Che fai stasera quando stacchi...
Leggi Gianmarco Savoia, 19 dicembre 2019

  SCRIVI UN POST...