Per info scrivi a info@runnerpillar.com

Continua

HOME NEWS  RP/Story  RP/Training   RP/Kitchen PEOPLE CALENDARIO ENTRA Seguici


Proprio quando ti aspetti la disfatta..

GODI!
Sì, godi, proprio quando ti aspetti il peggio, ti trovi a correre 42km sotto la pioggia felice come un bambino e con le gambe che girano!
La vigilia della gara km percorsi a spasso per il paese con la bimba a spalle, poi aperitivo e cena, Insomma perdo il controllo e mangio un po' troppo, sulla notte sorpresa: la bimba vomita 3 volte, siamo in albergo, togliere lenzuola e buttare degli asciugamani per risolvere il problema è l'unica soluzione, Insomma notte in bianco. Metti fuori la testa e trovi il diluvio, ti fai coraggio e ti avvii alla partenza e ti domandi: "Cos'altro potrà succedere?". Al 5km il fedele GPS smette di funzionare!! Decido di fregarmene e mi dico: "è un allenamento per il Passatore, ascolta tue gambe e trasforma le difficoltà in allenamento mentale per la 100 km".
Mi scopro al diciottesimo km con le gambe che girano molto bene, alla mezza mi sento di aver fatto la scelta giusta e la pioggia il vento non mi intimoriscono. Al trentesimo chilometro, comincio ad avere uno stupido sorriso sulle labbra, decido di accelerare il passo tenendo le gambe sciolte, mi diverto, la pioggia battente e le raffiche di vento a tratti mi rallentano, ma attorno a me molti camminano. Al trentanovesimo km, impazzisco tento di chiamare mia moglie per dirle che sto arrivando, non mi risponde e le spedisco un messaggio, 3 km e sono da voi! Ho perso il controllo, sembro un drogato, sono in pieno "flow"!
Gli gli ultimi due chilometri li faccio in pieno allungo, h. 3:53, 5:30 a km e medaglia stupenda.
La tabella recitava, 42-44km in leggerezza e tra me e me mi dicevo:
" fan****! Com'è possibile?!"
ADESSO LO SO, ASCOLTA IL TUO CORPO E SPEGNI IL CRONOMETRO!
gianmarco bardini, 12 marzo 2018

Condividi

  

  SCRIVI UN POST...
Welcome back Maratona di Torino!

Una mail che mi ha emozionato, ero tra quelli con le scarpette bagnate il sacco dell'immondizia indossato modi poncho, che aspettava di partire nel...
Leggi runnerpillar.com, 27 settembre 2021

Correre significa trascendere

Ho sempre faticato a comprendere coloro che, per allargare gli orizzonti dell'animo, si sobbarcano viaggi in luoghi esotici o ritiri spirituali, che...
Leggi Luca Utzeri, 12 settembre 2021

ULTRATRAILER in casa RP

Essere intervistati dalla propria redazione suona strano ma stiamo a vedere cosa succede. RP : cerchiamo di capire questo mondo di "endurance" :...
Leggi runnerpillar.com, 28 agosto 2021

LUT - LA PAURA DI TORNARE

La risoluzione di un fastidioso infortunio si è affacciata sul periodo pandemico e sul lockdown ; un paio di anni senza gare ; costanti allenamenti...
Leggi runnerpillar.com, 10 luglio 2021

CASA BART : this is the place!

Mi piace immaginare Augusta e Luca che arrivano a Villar San Costanzo e come Brigham Young il pioniere mormone che il 24 luglio 1847 vide per la prima...
Leggi runnerpillar.com, 01 giugno 2021

  SCRIVI UN POST...